Festival

di letteratura di montagna, viaggio, avventura

 

Carlo Petrini e la salvaguardia della tradizione locale

Domenica, 29 Giugno 2008

Carlo Petrini e la salvaguardia della tradizione locale Applausi scroscianti  hanno accolto quest’oggi al Chiostro Carlo Petrini  per l’incontro dedicato alla salvaguardia della biodiversità montana. Il presidente di Slow Food ha posto l’accento sull’importanza di una politica rivolta al sostegno della rilocalizzazione dell’agricoltura e sulla “necessità di una microeconomia locale per riprendere e difendere il ricchissimo patrimonio delle comunità montane”. 

Troppo spesso ridotte alla stregua di luoghi di attrazione turistica e sempre più a rischio di estinzione,  queste realtà hanno bisogno di un’attenzione maggiore e di aiuti economici che andrebbero elargiti a quei giovani che decidono di investire sulla qualità e non sulla quantità.

Petrini esorta ad allontanarsi dalla logica del profitto e a riappropriarsi del senso del limite e del “savoir faire” della cultura contadina che “se ne fa un baffo della laurea e che tiene in piedi una diversa economia”.


La grande sfida del secolo sta proprio qui, nell’abbracciare uno stile di vita più sano incominciando proprio da un consumo critico e più consapevole.

 
Contatti Facebook Twitter YouTube
 

LetterAltura è patrocinata e sostenuta da
 

All rights reserved © 2007-2010 Associazione Culturale LetterAltura
Associazione con personalità giuridica privata - Determinazione Regione Piemonte n° 169 del 20/03/2013
Privacy | Disclaimer | P. IVA IT02052260037 | c/o Hotel Il Chiostro • via Fratelli Cervi, 14 • 28921 Verbania (VB) | tel. 0323 581233