Festival

di letteratura di montagna, viaggio, avventura

 

DOMODOSSOLA "FINISCE LA LETTURA" CON UNA CIABATTONEIDE

Mercoledì, 2 Aprile 2008

DOMODOSSOLA Si è concluso ieri sera a Domodossola il ciclo di letture dedicate ad "Alpinisti Ciabattoni". Maria Cristina Pasquali è stata per noi alla serata, e ci racconta che....

"Una serata piacevole e stimolante, quella di ieri sera. Dopo la lettura integrale di Alpinisti  ciabattoni, in attesa del ricco programma estivo di LetterAltura, che vede Domodossola protagonista di un weekend il 5 e 6 luglio, la capitale ossolana ha ospitato una "Ciabattoneide" dedicata al modo di essere turisti dei nostri amati Gibella, e non solo... 

Il fil rouge della narrazione di Monica Mattei era, infatti, la ricerca di analogie e differenze tra modi di fare vacanza, ieri ed oggi. Tra le molte voci d'autore chiamate a testimoniare, abbiamo ascoltato persino Goldoni e la sua villeggiatura!

Molte le sottili ed ironiche osservazioni: di tutte ci è piaciuto, in particolare, il confronto tra i ciabattoni in gran montura (che affrontano  i sentieri verso gli alpeggi con scarpette appuntite, collo inamidato e cravatta) e i villeggianti sportivi di oggi (che intraprendono il percorso tra la casa, l'edicola ed il bar con pantaloni alla zuava, calzettoni e scarponi tecnici )...

Roberto Bassa, da sempre grande estimatore del romanzo di Achille Giovanni Cagna, ha ideato  un originale percorso musicale: da Benjamin Grodzki a Romualdo Marenco, passando per Max Bruch, Michael Glinka ed altri preziosi autori.

Un particolare cenno merita la composizione  di Claudio Cavadini Dalla terrazza della Madonna del Sasso, scritta di getto quattro anni fa, in ammirazione del suggestivo panorama sul Lago d'Orta... quello che i Gibella non seppero godersi, impegnati com'erano nella ricerca del latte!

Silvia Poletti, dialogando con le melodie,  ha letto con grande passione alcune tra le pagine più significative del libro.

Sulle rive del Weser  (dal Ballo Excelsior) ha concluso la serata, riproponendo l'atmosfera di quell'epoca di fine ottocento nella quale il turismo borghese stava muovendo i primi passi e, contemporaneamente, stavano nascendo  altri  "...ismi" , quelli che avrebbero segnato il ventesimo secolo".

 
Contatti Facebook Twitter YouTube
 

LetterAltura è patrocinata e sostenuta da
 

All rights reserved © 2007-2010 Associazione Culturale LetterAltura
Associazione con personalità giuridica privata - Determinazione Regione Piemonte n° 169 del 20/03/2013
Privacy | Disclaimer | P. IVA IT02052260037 | c/o Hotel Il Chiostro • via Fratelli Cervi, 14 • 28921 Verbania (VB) | tel. 0323 581233