Festival

di letteratura di montagna, viaggio, avventura

 

Festivaletteratura 2010

Martedì, 31 Agosto 2010

Festivaletteratura  2010

Al via la XIV edizione di Festivaletteratura di Mantova, dall’8 al 12 settembre.

In primo piano scouting e attualità internazionale. Incontri anche in lingua, per favorire l'interazione con gli autori. Scrittori in arrivo da tutti i continenti, molti dei quali "da scoprire". Al centro la memoria di due grandi italiani: Ennio Flaiano - di cui il Festival ricostruirà la Biblioteca di studio - e Fernanda Pivano.

Sarà il tema del confronto culturale - l’amore per la lettura, il desiderio di scoprire ancora appassionate rappresentazioni del mondo - il filo d’Arianna del Festival che, mai come quest’anno, nel lavoro di preparazione  ha avvertito così forte il valore di prospettiva e di investimento per il futuro.

In primo piano Scritture Giovani, il progetto che ha già avuto tra i suoi protagonisti scrittori come Valeria Parrella, Davide Longo, Flavio Soriga, prima della loro consacrazione editoriale. Saranno protagonisti di questa nuova edizione Dora Albanese, Catrin Dafydd, Stefania Mihalache e Clemens Setz. A questa serie di incontri con autori tutti da scoprire, peraltro, si affianca quest’anno un cantiere di orientamento al mondo dell’editoria e delle professioni legate alla scrittura, destinato a giovani aspiranti scrittori al di sotto dei 27 anni.

Non mancheranno a Festivaletteratura 2010 i grandi nomi della letteratura internazionale. I premi Nobel Vidiadhar S. Naipaul e Séamus Heaney sono tra gli ospiti più attesi della prossima edizione, insieme all’autore di spy-story Frederic Forsyth, al poeta e narratore statunitense Edmund White, allo scrittore e illustratore per ragazzi Tony Ross; a John Berger, Joseph O’Connor, Azar Nafisi, Hanif Kureishi che tornano a Mantova dopo alcuni anni. Ad Amos Oz, anch’egli gradito ritorno a Festivaletteratura, è dedicata la retrospettiva di quest’anno.

Dagli Stati Uniti - oltre a Joshua Ferris e Thomas McGuane - vengono il nigeriano Chris Abani, uno dei più talentuosi esponenti della letteratura nera, Said Sayrafiezadeh, drammaturgo e scrittore di origine iraniana, e la stessa Azar Nafisi; dalla Gran Bretagna i pakistani Kamila Shamsie e Rasheed Araeen, la scrittrice anglo-giamaicana Zadie Smith; e così Kader Abdolah iraniano che ha scelto l’olandese come lingua d’espressione, la giallista turco-tedesca Esmahan Aykol e il senegalese-italiano Cheikh Tidiane Gaye.

La riflessione sui trascorsi coloniali, sulle nuove migrazioni, sul portato dei paesi emergenti, sarà il centro della lezione del filosofo François Jullien, a Mantova con un intervento dedicato all’influsso della sapienza orientale sul mutamento del pensiero occidentale contemporaneo. Ma sono soprattutto scrittrici come l’indiana Tishani Doshi o la giapponese Natsuo Kirino, o, da tutt’altri orizzonti, artisti africani poliedrici come Stacy M. Hardy e Fatima Tuggar a portare al festival il nuovo clima creativo di continenti a noi sempre più vicini.

Tornando all’Europa, particolarmente significativa è la presenza di autori britannici - Simon Mawer, David Peace, Ann Perry, Ian Rankin, Ali Smith, Paul Torday insieme agli scrittori per ragazzi Jonathan Stroud e Kaye Umansky - e irlandesi - insieme ai già citati Heaney e O’Connor ricordiamo Hugo Hamilton e Colum McCann. In particolare, la presenza di Ann Perry si collega a un percorso dedicato al “giallo al femminile”, che coinvolge anche la turca Aykol, la spagnola Teresa Solana e le italiane Diana Lama e Annalucia Lomunno.

Tra gli autori italiani, rinnovano inoltre il loro dialogo con il pubblico del Festival Niccolò Ammaniti, Mauro Corona, Marcello Fois, Antonio Franchini, Margherita Hack, Valerio Magrelli, Bianca Pitzorno, Giusi Quarenghi, Paolo Rumiz, Domenico Starnone, Federico Taddia, Andrea Valente, mentre per la prima volta arrivano a Mantova Francesco Abate, Stefano Levi Della Torre, Michela Murgia, Francesco Recami, Mario Sala Gallini, Gustavo Zagrebelsky.

Per informazioni www.festivaletteratura.it

 
Contatti Facebook Twitter YouTube
 

LetterAltura è patrocinata e sostenuta da
 

All rights reserved © 2007-2010 Associazione Culturale LetterAltura
Associazione con personalità giuridica privata - Determinazione Regione Piemonte n° 169 del 20/03/2013
Privacy | Disclaimer | P. IVA IT02052260037 | c/o Hotel Il Chiostro • via Fratelli Cervi, 14 • 28921 Verbania (VB) | tel. 0323 581233